Io non compro la tua bici

 Articolo di Camilla Munno
Progetto_IoNonComproLaTuaBici-586x422A Torino il 18 e il 19 maggio prende il via la campagna di sensibilizzazione  e promozione culturale “Io non compro la tua bici” a cura dell’Associazione culturale ME.LA, in collaborazione con Tangerine Lab e con il patrocinio dell’Associazione Bike Pride. Consisterà nella distribuzione di pieghevoli (vedi foto) nelle zone della città a più alta concentrazione di ciclisti. L’obiettivo è disincentivare il mercato dei furti di bici ormai altamente diffuso, educando i ciclisti all’acquisto intelligente del proprio mezzo.

L’incremento dell’uso della bicicletta ha portato con se l’aumento dei furti e la nascita di un circolo vizioso di compravendita dei mezzi rubati. Per questo è necessario possedere e comprare biciclette “pulite” in modo da permettere lo sviluppo di un mercato sano disincentivando così il mercato nero.

L’associazione consiglia alcune regole basilari per non farsi rubare la bici:

1. Legare sempre la bici, in ogni circostanza anche se la si lascia per qualche minuto, rubarla sarebbe troppo semplice e veloce

2. Assicurare sempre il telaio della bici e la ruota davanti ad un oggetto stabile

3. Assicurare la bici in una posizione il più staccata possibile dal suolo in modo da non permettere scassinamenti

4. Legare la bici in luoghi sicuri e frequentati, dove sia visibile da tutti compreso te stesso

5. Non comprare bici per strada o in luoghi non adatti, incentiva il mercato nero

Sabato 18 maggio e domenica 19 maggio ogni bici parcheggiata riceverà il depliant, il quale sarà un un promemoria per disincentivare l’acquisto di biciclette di dubbia provenienza e un piccolo vademecum del ciclista urbano per i momenti di sosta.

La campagna sarà seguita da altri progetti futuri, per promuovere bici pulite e aumentare il senso civico dei cittadini.

Il 26 maggio invece non dimenticate il Bike PRide, la IV edizione, per diffondere una mobilità nuova e pulita. Il ritrovo sarà al Valentino alle 11 e la partenza della manifestazione alle 15.

Bici e mezzi ecologici sfileranno in collaborazione con Smart city Festival da Viale Virgilio verso Parco Dora, dove si terrà un confronto con le amministrazioni per esporre il problemi della mobilità, ciclabilità e sicurezza sul territorio  Torinese.

Il percorso partirà alle 15 da Viale Virgilio con arrivo verso le 17 al Parco Dora, dopo aver toccato Piazza Carlo Felice, Piazza San Carlo, Piazza Solferino e Piazza Statuto.

Per una #mobilitànuova!

Per maggiori informazioni: www.bikepride.it

mail: info@bikepride.it

Combattiamo anche noi per una mobilità pulita e sicura a Torino!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *