Torta soffice con farina di castagne

Articolo di Valeria Borracino, dal blog Vaniglia, Zenzero e Cannella

torta di castagneA me l’autunno piace tantissimo, i banchi al mercato si arricchiscono di verdure dai sapori caldi e dalla consistenza pastosa, come la zucca, o frutti nutrienti come le castagne.

Per questo in questo periodo approfitto per comprare la farina di castagne, un prodotto poco reperibile e facilmente deperibile (la scadenza è di un anno, ma dopo qualche mese di conservazione il suo sapore cambia, bisogna approfittarne nel giusto periodo).

Per non fare il solito castagnaccio e dato che non avevo i pinoli, mi sono lanciata in questo esperimento. Sapete quando si fanno degli esperimenti in cucina, e man mano ci si appunta la ricetta? E poi, una volta testato il risultato si decide di scrivere tutto immediatamente per non dimenticare nulla e poterlo rifare al più presto?

Ecco, è questa volta.

La torta è sofficissima e strabuona! Poi se la volete fare ancora più golosa, farcitela con la una crema al cioccolato, vedrete che bontà!
Volete questa stupenda ricetta senza uova e senza burro? Eccola di seguito

Ingredienti

150 g di farina di castagne
100 g di farina 00
50 g di farina integrale
20 g di maizena
20 g di farina di carruba
1 cucchiaio scarso di cacao amaro in polvere
40 g di farina di mandorle (mandorle tritate molto bene)
80 g di zucchero di canna
polpa di vaniglia
500 ml di latte di riso
60 ml olio di mais
1 bustina di lievito

Procedimento

Mischiare tutti gli ingredienti in polvere, aggiungere il latte di riso e olio di mais e amalgamare tutto con una frusta. Versare in una tortiera oliata e infarinata (o con carta forno) e cuocere a 180° per 40 minuti circa.

Sformare e lasciare raffreddare su una griglia. Potete servirla così com’è, con una spolverata di zucchero a velo, o glassata al cioccolato.



Questo articolo è stato pubblicato in Alimentazione e Ricette il da .
Una foto di Valeria Borracino

Informazioni su Valeria Borracino

Valeria, laureata in Scienze della comunicazione. Dopo anni di lavoro nella comunicazione e nell’organizzazione di eventi per varie aziende, rivoluziona la sua vita, e trasforma la sua passione nella pasticceria in un vero lavoro, iniziando così a lavorare come cake designer. Il cambiamento parte da un blog di ricette, nato per condividere creazioni dolci e salate, che diventa presto la chiave per aprire la porta verso il nuovo lavoro. Al momento impegnata a tempo pieno nella sua attività, e in continua ricerca di un giusto equilibrio tra sapore, piacere, salute e ambiente, continua a inventare ricette per il suo blog, collaborando anche con sostenibile.com.

| lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *