Un app per la mobilità urbana

Articolo di Cristina Coppo

app_trafficO2A Palermo sta per partire la sperimentazione del progetto TrafficO2: innovazione e tecnologia al servizio della mobilità urbana. Basato su una app per smartphone, il progetto punta a ridurre gli spostamenti in automobile, e la conseguente produzione di inquinamento, attraverso il sostegno degli spostamenti sostenibili.

Il team di PUSH, che lo ha ideato, definisce TrafficO2 uno “strumento pensato per le grandi comunità di lavoro che attraverso la sovrapposizione della città reale con una virtuale e intelligente, dà vita a una nuova immagine della città capace di migliorare in modo efficace lo stile di vita dei suoi cittadini”.

Nella pratica, l’utente dell’app avrà accesso a un quadro riassuntivo delle possibilità di trasporto per ogni suo spostamento: indicando punto di partenza e di arrivo, vengono evidenziati tempi, costi (in termini di euro ma anche di CO2) e benefici (le calorie bruciate!) delle varie possibilità. Scegliendo di muoversi a piedi, in bici, con i mezzi pubblici o il car pooling riceverà dei punti proporzionati alla sostenibilità ambientale del suo spostamento. I punti, grazie a una rete di sponsor, di trasformano poi in premi e buoni sconto.

Un gruppo di studenti delle facoltà di Architettura, Ingegneria e Scienze della Comunicazione costituirà il bacino iniziale di utenti tester della versione alfa dell’app trafficO2.
Attendiamo incuriositi i primi risultati!

Un commento su “Un app per la mobilità urbana

  1. manuelavanzo@yahoo.it'Manuela Vanzo

    A mio parere questo tipo di iniziative, per la loro attenzione alle tematiche ambientali e della sostenibilità, possono essere considerate delle buone pratiche di societing. Il lato positivo di questo progetto è che, oltre a ridurre l’inquinamento a beneficio di una migliore qualità di vita delle comunità locali, permette ai cittadini di recuperare un rapporto più stretto col territorio in cui vivono.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *