BlaBlaCar: un modo sostenibile di viaggiare

Articolo di Gaia Matteucci

BlaBlaCarIl treno costa caro? L’aereo non ne parliamo? Una soluzione conveniente, ecologica e divertente per viaggiare, soprattutto per quelli come me che si organizzano sempre all’ultimo, si chiama BlaBlaCar.  È una modalità di car sharing, caratterizzata dalla condivisione di autoveicoli privati, in cui conducenti e passeggeri vengono messi in contatto. I primi inseriscono gli annunci dei viaggi che hanno in programma di fare, i secondi ricercano le tratte di cui necessitano, in modo da dividersi le spese del viaggio.

Accedervi è facile. Basta andare nel sito blablacar.it e indicare nel motore di ricerca partenza, arrivo e data del viaggio che si intende fare.  Verranno così mostrati tutti i passaggi corrispondenti alla ricerca in ordine cronologico. Si possono poi filtrare i risultati secondo una serie di criteri avanzati quali: prezzo, punti di incontro, caratteristiche del bagaglio che si intende trasportare, caratteristiche del profilo del conducente. Tutti gli utenti infatti hanno una pagina relativa al loro profilo dove possono indicare i loro interessi, le loro attività, le lingue che parlano, le loro preferenze musicali e la loro foto. Un’informazione importante è il parametro BlaBla che mostra il “livello di chiacchiera” di un utente: “BlaBlaBla” per i chiacchieroni che non smettono mai di parlare, “Bla” per chi preferisce dormire o guardare il paesaggio durante il viaggio. Grazie alla pagina del profilo puoi sapere in anticipo con chi viaggerai, per evitare qualsiasi sorpresa sgradevole.

Per quanto riguarda il prezzo del passaggio, invece, BlaBlaCar ne calcola automaticamente uno che aiuta i conducenti a orientarsi su di un prezzo equo. I prezzi non possono essere alzati sopra una certa soglia affinché il conducente non ne tragga un beneficio economico.

Una volta scelto un conducente che corrisponde ai parametri di ricerca puoi contattarlo direttamente e concordare i dettagli del viaggio. È un sistema che si basa principalmente sulla fiducia e sulla parola data visto che il pagamento avviene durante il viaggio. La fiducia è ottenuta su BlaBlaCar grazie ai commenti di feedback che gli utenti che hanno condiviso un viaggio si scambiano tra loro, costruendo così la loro reputazione. In questo modo, prima di contattare un utente per condividere un viaggio, si possono leggere i commenti che lui ha ricevuto da altri utenti, beneficiando così della loro esperienza. E lo stesso può far il conducente per selezionare e scegliere i passeggeri che lo contattano.

Proprio questo è uno dei motivi che hanno spinto Chiara, una compagna di viaggio che ho conosciuto durante la tratta Roma-Torino, ad utilizzare un sistema di questo tipo: la voglia di conoscere persone nuove unita al desiderio di potersi ancora fidare delle persone, di mettersi in gioco e di entrare in una macchina di sconosciuti con naturalezza contrastando la diffidenza.  Mauro invece, conducente nella stessa tratta, utilizza già da un po’ BlaBlaCar soprattutto per risparmiare, ma anche per rendere più piacevoli lunghi viaggi che in alternativa avrebbe continuato a fare da solo.

Il ricorso al car sharing offre benefici sotto molteplici aspetti: dal punto di vista ambientale la condivisione di un veicolo per uno spostamento di più persone consente di ridurre il numero di veicoli in circolazione a beneficio di un abbassamento dell’inquinamento atmosferico (gas inquinanti ed effetto serra) e acustico; dal punto di vista sociale è per gli utenti un’opportunità di incontro e socializzazione, di arricchimento personale e di entusiasmo nel provare un’esperienza sempre nuova. Infine, dal punto di vista economico il car sharing consente di condividere le spese di viaggio per chi offre e riceve il passaggio. Spese che risultano essere la metà inferiori rispetto alle alternative in treno o aereo e che consentono di prenotare anche all’ultimo momento la tratta di cui si ha bisogno.

Basta davvero poco per superare le paure, le diffidenze iniziali ed aprire la mente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *