Una superstrada per la ciclabilità del futuro

Sostenibile.com tunnel Svezia DanimarcaArticolo di Camilla Munno

La Svezia: uno dei paesi più ciclabili del mondo, a Goteborg offre bici gratis per 6 mesi a coloro che smetteranno di usare l’auto, è in fase sperimentale; a Malmö ha sede il parcheggio bici più bello del mondo che ospita 1500 mezzi.

La Danimarca: un altro tra i paesi più ciclabili del mondo, a Copenaghen già dal 1955 applica politiche lungimiranti che prevedono la chiusura del centro storico alle automobili in favore di un piano di mobilità “slow”, nota per la sua segnaletica fortemente “bike friendly” che tutela i mezzi leggeri.

Ciò che lega le realtà di questi due paesi è un progetto piuttosto lungimirante che prevede di collegare la Danimarca alla Svezia attraverso un tunnel ciclabile.

Le due società Sweco e Skanska hanno ipotizzato la realizzazione di un ponte ciclabile, una superstrada per ciclisti sul ponte di Øresund, attualmente il principale collegamento per treni, auto e mezzi pesanti tra le città di Malmö e Copenhagen.

Il progetto consisterà in una sopraelevata ciclabile sul ponte, lunga circa 8 km ed alta 60 metri, pare un sogno e sarà piuttosto costoso, anche se il costo dell’opera non è ancora stato valutato, le due società sembrano molto fiduciose sulla realizzazione di tale impresa.

La progettazione di questa ciclabile fa parte dell’ambizioso disegno Øresund 2070, una nuova programmazione della mobilità e delle linee di collegamento sul territorio, che colleghi la metro di Copenaghen a Malmo, una rete ciclabile e di trasporto pubblico molto efficiente e capillare che copra tutto il territorio, riducendo ulteriormente l’uso dell’auto, e diventi fondamentale nodo di collegamento per le regioni del Nord Europa.

Il ponte ciclabile quindi sarebbe uno dei microprogetti di questo grande disegno infrastrutturale che prevede 300 Km di nuove piste ciclabili, il tutto pensato per un forte incremento della popolazione nei prossimi decenni.



Questo articolo è stato pubblicato in Mobilità e taggato come , , , il da
Una foto di Camilla Munno

Informazioni su Camilla Munno

Camilla, laureata in Pianificazione ambientale, territoriale ed urbanistica al Politecnico di Torino, eclettica ciclista metropolitana, amante del paesaggio, della fotografia, della filosofia, con una grande passione per la scrittura. Ha il desiderio di “rifondare” Torino, attraverso i temi della sostenibilità, della valorizzazione del territorio: per una città più pulita, intelligente ed innovativa. Cerca di diffondere uno stile di vita sostenibile, si occupa di architettura, sociale, ambiente e mobilità sostenibile.

| lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *