Mobility Day


Sostenibile.com mobilità elettricaIn concomitanza con la Festa della Consulta Associazioni di Villa d’Almè, nel parcheggio antistante il Comune un ricco programma di eventi animerà la giornata di domenica 13 settembre. Una serie di iniziative e di stand espositivi mostreranno le opportunità di una mobilità alternativa rispetto al tradizionale e dilagante uso dell’automobile, con dimostrazioni e prova di mezzi elettrici,
bici tradizionali elettrificate (retrofit), a cura della Cooperativa Alchimia e Associazione Venti Sostenibili.

In programma c’è la camminata nel verde di 5,3 km, organizzata dal Gruppo in cammino di Villa d’Almè, c’è la possibilità di provare veicoli elettrici (grazie al concessionario Motor 3000 sarà possibile guidare la Leaf e l’e-NV200, rispettivamente l’auto e il veicolo commerciale di Nissan Italia). Sarà presente anche un’esposizione di pregiate bici storiche d’autore a cura dell’Associazione ‘Motoclub Prealpi Orobiche’ e del Museo del Legno di Tino Sana. Nel corso della giornata farà anche tappa a Villa d’Almè il raduno nazionale di veicoli elettrici, organizzato da Evbility, che si terrà dalle 11.30 alle 14.30 nell’area parcheggio del Municipio. Alle 14.30 i veicoli ripartiranno con destinazione San Pellegrino per poi raggiungere la Rotonda di San Tomè.

Tra le iniziative più originali le degustazioni di “polenta pedalata”, che grazie all’utilizzo dell’energia più sostenibile e più naturale possibile, quella delle proprie gambe, propone di cimentarsi nella preparazione della polenta… semplicemente pedalando, grazie alla speciale bici gira-polenta ideata dalla Commissioni minori di Corna Imagna. Le degustazioni saranno accompagnate da prodotti di consorzi di piccoli produttori locali, per dimostrare che, anche quando andiamo a fare la spesa, possiamo optare per un sistema di trasporto e di distribuzione meno impattante sull’ambiente, favorendo l’acquisto di prodotti a km zero.

Nel pomeriggio si illustreranno i risultati della sperimentazione relativa all’utilizzo di mezzi elettrici per i servizi comunali avvenuta nelle giornate precedenti all’iniziativa.

Grazie alla disponibilità di FCS Mobility, azienda bergamasca impegnata nel campo della mobilità a impatto zero, di Nissan Italia e del Comune di Almenno San Bartolomeo, giovedì 10 e venerdì 11 il Comune di Villa d’Almè ha infatti sperimentato per 48 ore l’impiego di quattro veicoli a zero emissioni (2 vetture e 1 mezzo da lavoro) per lo svolgimento delle quotidiane attività d’ordinaria “amministrazione”, come piccole manutenzioni sul territorio, gli spostamenti per i servizi sociali e altre tipiche attività comunali. I dati emersi (che verranno pubblicati sul sito del Comune) verranno confrontati con quelli dei veicoli tradizionali normalmente usati dal Comune dimostrando l’effettivo beneficio che l’utilizzo di tali mezzi porterebbe alla qualità dell’aria del comune di Villa d’Almè e alle sue finanze.

Ne è già testimone il Comune di Almenno San Bartolomeo che, in un’ottica di buone pratiche e di ‘scambio intercomunale’, ha prestato a Villa d’Almè il suo primo veicolo 100% elettrico Alkè che già utilizza da maggio per le manutenzioni comunali.

Un veicolo elettrico ha, infatti, una manutenzione quasi nulla. Il tagliando comporta solo la sostituzione del filtro dell’aria condizionata, se ne è dotato. Non ci sono oli, filtri motore, non c’è frizione né cambio insomma si azzerano tutte quelle voci che incidono pesantemente sui costi di gestione di cui il comune si fa carico. Sempre più amministrazioni locali si stanno dotando di veicoli elettrici traendone benefici ecologici ed economici, dando inoltre un messaggio chiaro alla propria cittadinanza: rispettare l’ambiente vuol dire fare del bene alla natura, all’aria che respiriamo, ma anche alle nostre tasche.

La manifestazione è organizzata dall’Amministrazione comunale di Villa d’Almè in collaborazione con il periodico infoSOStenibile e con la collaborazione tecnica di Fcs Mobility

Un commento su “Mobility Day

  1. pubicrelations@alke.com'Alkè

    La mobilità ecosostenibile è ideale per proteggere l’ambiente dall’inquinamento. Promuovere e patrocinare eventi come questo vuol dire fare un passo avanti verso un mondo più salubre.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *