La ricetta delle Ciambelline rustiche alle quattro farine

Sostenibile.com Ciambelline con WMRicetta di Nilli

Stasera ho fatto queste ciambelline: sono davvero stufa dei biscotti che si trovano. Troppo dolci, troppo secchi, troppo duri e poco….. sostenibili!

Allora ho creato questa nuova ricetta alle “quattro farine”: sono senza lievito, senza zucchero (con malto di mais) ed ovviamente vegan!… Strepitose anche nella versione ripiena di mela!

Cosa ci serve per una ventina di ciambelline

200 gr di farina 00

100 gr di farina integrale

100 gr di fiocchi di avena

100 gr di farina di mais

200 ml di latte vegetale (io ho usato la soya)

30 ml di olio di semi di girasole

60 gr di malto di mais

Un cucchiaino di vaniglia

Un cucchiaio abbondante di bicarbonato (circa 7/8 gr)

Come si preparano

In un’ampia ciotola versare le farine e gli altri ingredienti secchi, quindi mescolare con una frusta o con una forchetta: aggiungere il latte, l’olio e il malto. Abbandonare la frusta e iniziare a impastare con le mani fino a quando l’impasto non risulti omogeneo e morbido: io l’ho lasciato riposare mezz’ora perché sono uscita con la lupa!
Sul tavolo versare un paio di manciate di farina, quindi rovesciare l’impasto e stenderlo con l’aiuto di una mattarello. Ho steso non troppo sottile proprio perché venisse fuori una bella ciambella: ho tagliato con un bicchiere grande e fatto il buco interno con un bicchierino da liquore, che giaceva inutilizzato dalla notte dei tempi!
Dopo aver rivestito una teglia con la carta forno, ho messo a cuocere a 200° per circa 20 minuti, controllando la cottura spesso.

La versione ripiena è stata fatta utilizzando una mela verde, privata con l’0utilizzo di un coltello della parte interna e sbucciata: quindi “rimboccata” nella pasta frolla!

Con gli avanzi ho creato dei biscottoni rettangolari, stile nota marca che pubblicità in tv con tanto di gallina e attore spagnolo…. Vuoi mettere questi ?!!!

*Il malto è reperibile nei negozi bio o nelle erboristerie



Questo articolo è stato pubblicato in Alimentazione e Ricette e taggato come , , , il da
Una foto di Nilli

Informazioni su Nilli

Dalla Toscana con furore, Nilli si è laureata in Giurisprudenza all’Università degli studi di Pisa con una tesi sui diritti degli animali in ambito alimentare: ha da sempre a cuore la tematica della tutela ambientale e dell’alimentazione sana e sostenibile che sviluppa nella sua cucina tradizionale ma creativa. Inizia a cucinare appena riesce a stare in piedi: ad oggi crea ricette semplici, golose e sfiziose, che propone sul blog, in radio, sui social network. Inoltre si occupa di eventi, locali, comunicazione e living.

| 2 Commenti

2 commenti su “La ricetta delle Ciambelline rustiche alle quattro farine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *