Il Festival del Social Walking

Sabato 14 e domenica 15 ottobre un evento di due giorni a ingresso gratuito dedicato al tema del viaggio lento. Camminare. Il Festival del Social Walking è il primo festival che si tiene a Milano presso CasciNet in Via Cavriana, 38 organizzato da ViaggieMiraggi e Altreconomia in collaborazione con CasciNet.

Racconti di viaggio insoliti, presentazione di libri sui cammini, attività per bimbi e famiglie, risto-bar e proiezioni. Un’occasione per parlare di turismo responsabile in Italia e all’estero e conoscere le esperienze di chi ha fatto del viaggio a piedi uno stile di vita.

Il programma

Il primo festival del Social Walking inizia sabato 14 ottobre alle ore 18 con un focus sul tema cammini accessibili in compagnia di Movimento Lento e Free Wheels Onlus. Si prosegue con due film del Festival del Cinema Africano e con l’esperienza di Anna Rastello, autrice di Il cammino di Marcella.

Più di 13.000 chilometri di cammini-inchiesta e cammini-evento per creare una grande rete di buone pratiche per cambiare lo sguardo sulla disabilità. La giornata e gli incontri di sabato sono moderati in collaborazione con Radio Francigena.

Domenica 15 dalle ore 11 alle ore 18 la cascina sarà animata da incontri con viaggiatori e autori.

Si parte con l’inaugurazione della mostra ERSAF Cammina Foreste Lombardia 2017: un trekking di 42 giorni attraverso le foreste lombarde, che sarà allestita durante i due giorni del festival presso gli spazi di CasciNet.

A seguire, Enrico De Luca e Massimo Acanfora presentano “L’Italia selvaggia. Guida alla scoperta di luoghi incontaminati per tutti i piedi” di Elisa Nicoli (Altreconomia edizioni).

Nel pomeriggio, Sabrina Bergamo e Fabrizio Teodori di ViaggieMiraggi presentano rispettivamente l’esperienza del Cammino di Oropa e l’esperienza di cammino nelle Marche, a un anno dal sisma. Grazia Andriola, autrice di “#steptostopviolence Un cammino in memoria delle vittime di femminicidio” narra il suo viaggio di oltre 5000 km a piedi per dire basta alla violenza contro le donne.

Chiudono la giornata i terranauti marchigiani Maurizio Silvestri e Paolo Merlini, amanti dei mezzi locali di trasporto quale chiave per conoscere il territorio.

Nel pomeriggio di domenica sono previste anche attività per bambini. Possibilità di cenare e pranzare in cascina grazie al risto-bar a cura di CasciNet (prenotazione consigliata)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *