Archivi tag: 100% biologico

Bhutan: primo stato a voler diventare bio al 100%

 

Foto di Jean-Marie Hullot

 

Il Buthan, un piccolo stato montuoso dell’Asia, vicino all’Himalaya, collocato tra Cina e India con una superficie di 47.000 km² e circa 650.000 abitanti, paese a maggioranza buddista, rimasto a lungo chiuso al mondo esterno, sta puntando ad avere una produzione agricola che sia al 100% biologica.

L’obiettivo è quello di rispettare le risorse naturali di cui dispone e offrire l’opportunità ai contadini di lavorare anche in povertà. I contadini di alcune aree infatti sono troppo poveri per poter usare dei prodotti chimici e per coltivare i campi. Quello che potrebbe sembrare un limite si potrebbe rivelare una scelta vincente oltre che necessaria: attraverso questa politica, ci si potrebbe orientare verso  produzione rispettosa dell’ambiente e della salvaguardia del territorio e delle comunità locali.

Secondo questo politica, bisogna guardare non al prodotto interno lordo (PIL) come indicatore ma alla felicità nazionale lorda (FIL). In un recente articolo, che potete leggere qui, è stato accennato a un indicatore simile al posto del PIL (prodotto interno lordo). In un intervento, il primo ministro del Bhutan Jigmi Thiley ha spiegato che il percorso verso il biologico nasce dalla convinzione che la prosperità del Paese dipende dalla capacità di lavorare in armonia con la natura.

Lo stesso pensiero è condiviso dall’agronomo australiano Abdre Leu, diventato consigliere del governo del Bhutan e presidente della Federazione Internazionale dei Movimenti per l’agricoltura biologica.

Resta da vedere se i grandi produttori agricoli del paese, più organizzati e moderni, saranno dello stesso parere favorendo l’agricoltura biologica contro la regola del business, visto che producono grossi quantitativi di mele, mandarini e patate che esportano nei paesi vicini.

Nonostante tutto altri stati indiani al confine con il Buthan hanno iniziato il loro percorso per mettere al bando prodotti chimici, favorendo dei metodi di coltivazione 100% naturali.