Archivi tag: GAC

Una vita semplice

 

Articolo e foto di Claudia Piazza

 

 

 

Negli ultimi post si è parlato spesso dei GAC, chi sono, di cosa si occupano e a chi si rivolgono. È il momento di capire chi è “l’altra metà dei GAC”, ovvero i produttori dediti all’agricoltura biologica, e iniziamo a farlo parlando di Bruno Zaro.

Bruno è un uomo di 50 anni che abita in una cascina sulle colline di Cumiana, che 33 anni fa mentre faceva l’operaio ha iniziato a pensare di voler cambiare vita per tentare di darle un senso e soprattutto per avere qualcosa da insegnare e da raccontare ai suoi nipoti. Attraverso le letture su Gandhi ha abbracciato la filosofia della non violenza e della vita semplice*; tramite la rivista “AM Terra Nuova”, una testata sull’ecologia e la natura, ha preso vita il desiderio di dedicarsi al lavoro della terra con approccio non violento. Continua a leggere

Chi non va al Gac in compagnia…

 

Articolo e foto di Chiara Paolillo

 

 

Qualità, prezzo, comodità.

Questi i tre plus di un Gac secondo chi va lì a rifornirsi. Ma chi sono queste persone? Qual è il loro profilo? Nel via vai di gente che si reca negli orari di apertura nei Gac di Torino alto è il numero di trentenni. Quei trentenni della screwed generation, generazione fregata o generazione perduta che dir si voglia. Sono proprio le loro le antenne più drizzate e attente a un consumo critico, che va oltre il fare la spesa al supermercato o al mercato.

Ma perché ci vanno?

C’è Maria Chiara, che arriva con la sua bici pronta a essere caricata di ortaggi prenotati: «Qui i prodotti costano meno, noto un risparmio rispetto al mercato. Venire qua è uno dei modi per fare la mia parte ed essere sostenibile». Continua a leggere

Chi non fa la spesa in compagnia…

 

Articolo di Claudia Piazza e Lorenzo Marinone

 

 

Facciamo la spesa in molti modi. C’è chi si programma il sabato pomeriggio, infila tutta la famiglia in macchina, suocera compresa, e raggiunge il centro commerciale più fornito e vicino. Chi va dal panettiere la mattina presto sennò poi il pane è già vecchio. Chi si arma di borse, sporte, carrelli e carrellini e studia meticolosamente tutte le sue 72 tappe per recuperare lo stretto indispensabile (ogni giorno).

Qualcuno invece fa la spesa semplicemente con la testa. Sono quelli che si rivolgono ai Gruppi d’Acquisto.

Il Gruppo di Acquisto Collettivo è una realtà ormai ben consolidata a Torino e provincia. I suoi punti di forza sono il rispetto della filiera corta, il km zero (i prodotti vengono quasi tutti dalla provincia di Torino) e il biologico. Ma non solo. Il Movimento Consumatori, anima e motore di questa organizzazione, ha provato a ripensare il rapporto fra i cittadini e il territorio in ambito alimentare.

Cosa significa acquistare in un altro modo? In un’economia di mercato Continua a leggere

Gruppo d’acquisto collettivo nuovo punto in San Salvario

Sabato 2 Giugno 2012 ore 19e30 nasce a San Salvario, in via Goito 17, l’undicesimo della famiglia GAC di Movimento Consumatori Torino.

A partire dal  13 Giugno, tutti i mercoledì dalle 17 alle 19e30, le famiglie del quartiere che decideranno di associarsi potranno fare la propria spesa settimanale scegliendo tra un listino di oltre 230 prodotti biologici e a km 0 offerti senza alcun ricarico: il prezzo è quello che il produttore riceverà per intero!

Intanto per la serata del 2 Giugno, tutti coloro che vorranno conoscerli, con degli assaggi dei loro migliori prodotti, offerti direttamente dai produttori loro fornitori che avranno il piacere di incontrare gli associati e scambiare con loro idee e consigli.

Il GAC San Salvario sarà anche Punto GAC/GAS ovvero piattaforma di sostegno a tutti i GAS già operativi o che vorranno aprirsi sul territorio di Torino. Tutti coloro che saranno interessati potranno ricevere consigli su come aprire un GAS, ricevere supporto logistico e amministrativo dalla loro associazione, utilizzare il listino per fare i loro ordini e la loro sede per ricevere le consegne.

Per maggiori info sui GAC, sul paniere dei prodotti e sul regolamento per partecipare potete visitare:

http://www.movimentoconsumatori.to.it/gac/gac.html 

oppure scrivere una mail a gacsansalvario@movimentoconsumatori.to.it