Archivi tag: ricette

Ricette di un secolo passato

Sostenibile.com PanTramvaiArticolo di Paola Morgese

Sfogliando un libro di cucina, che usava mia nonna, mi sono imbattuta in un capitolo, in cui ho trovato delle ricette semplici, per la maggior parte salutari e vegane, dallo strano titolo: “Ricette della carestia”.

Il libro contiene alcune delle diverse migliaia di ricette inviate dai radioascoltatori al conduttore di una seguitissima trasmissione di una radio privata degli anni Settanta. Quelle del capitolo sulla carestia sono circa cinquanta.

Per darvi un’idea, vi riporto qualche titolo: carciofi pre-allarme, papaveri e fagioli, castagnaccio del ’43, castagnaccio per il ricovero, caffé di cicoria (lupini, ceci, fagioli e simili), minestra di cicerchie, gnocchi del poverello, frittelle di alghe, pan tramvai, frittata dei poveri.

Continua a leggere

Polpette Carote e zucchine

Sostenibile.com Polpette Carote e zucchineRicetta di Nilli

Estate tempo di zucchine: le zucchine fanno benissimo, sono ricche di vitamine… Ma a me non piacciono!

Visto che stanno per finire, mi devo inventare qualcosa per mangiarle perché:

a) Piacciono al fidanzo
b) Fanno super bene!

Eccoci a noi dunque: questa ricetta nasce per convincermi a mangiare quest’ottima verdura, molto versatile in cucina.

Continua a leggere

Risotto con piselli freschi e zafferano

Articolo di Valeria, Vaniglia Zenzero e Cannella

La primavera è ormai arrivata da un po’, anche se si nasconde molto bene, e al mercato iniziano a vendere i piselli freschi. Personalmente li adoro perché trovo che racchiudano nel loro baccello tutto il colore e il profumo della primavera. Sono ottimi crudi nelle insalate, e conservano interamente tutte le loro proprietà, ma anche nel risotto, magari abbinando al verde dei piselli il giallo intenso dello zafferano.  Un piatto completo perché contiene un equilibrato apporto di carboidrati e proteine. Continua a leggere

Tofu alle erbe…home made

 

Articolo di Valeria, Vaniglia Zenzero e Cannella

 

 

Oggi parliamo della soia, un legume sempre più presente sulle nostre tavole, uno tra i più ricchi in proteine, sano e ottimo sostituto della carne, soprattutto se accompagnato da cereali (anche solo il pane). I grassi contenuti nella soia sono prevalentemente insaturi e polinsaturi, per dirla semplice sono i grassi utili ad abbassare il colesterolo. Inoltre è ricca di calcio, in 100 g di soia ci sono ben 257 mg di calcio contro i 119 mg presenti in 100 g di latte.
Questi sono tutti ottimi motivi per abituarsi a consumarla spesso, cercando tanti modi per renderla buona e sempre più presente nella nostra alimentazione quotidiana.
Pur avendo origini orientali la soia è coltivata anche in Italia (e in molti altri Paesi d’Europa). Acquistando soia biologica troveremo sulla confezione anche la provenienza, per scegliere così quella delle nostre terre.

Realizzare il tofu a casa Continua a leggere

Il boureki, ricetta Greca rivista con prodotti nostrani

 

Ebbene si, siamo stati tentati dal fascino delle ricette. Diciamocelo: sono utili, divertenti e danno tante, tante soddisfazioni. La nostra rubrica Ricette sostenibili prende il via dal Boureki e dal bisogno di imparare a cucinare prestando attenzione alla sostenibilità. Ad aiutarci sarà Valeria Borraccino, vera professionista del settore e ideatrice del blog Vaniglia, zenzero e cannella

Non so voi, ma io mi metto subito all’opera…!

 

 

Articolo di Valeria Borraccino

 

 

Sperimentando tra i fornelli, è divertente provare piatti etnici, provenienti da terre più o meno lontane. Ma si può fare in modo eco-sostenibile? Certo, ci sono alcuni paesi con una cucina molto simile alla nostra. La cucina greca ad esempio è molto simile alla cucina del nostro sud Italia, buona e semplice, profumata e ricca di ortaggi ed erbe aromatiche. Proprio per questo è possibile ricreare alcune ricette greche con prodotti nostrani, e ricordarsi in questo modo che anche in cucina possiamo dedicare qualche attenzione al rispetto del nostro pianeta.

Spesso la facilità dell’acquisto veloce al supermercato ci fa comprare d’impulso ingredienti che per arrivare sulla nostra tavola devono viaggiare, senza pensare che prodotti molto simili li produciamo “in casa”.

Questa ricetta ne è un esempio. Composta da patate e zucchine (approfittiamo delle ultime zucchine di stagione, per poi ritrovarle in primavera) e da buon formaggio di capra, è ottima anche con i formaggi di capra nostrani, una ricetta buona e completa per il suo apporto di carboidrati, proteine e minerali (e grassi), che ci fa sentire ancora per qualche giorno il profumo dell’estate, e il calore del sud, prima di immergerci completamente nell’autunno.

Ottobre è l’ultimo mese per trovare zucchine fresche. Le troveremo anche durante tutto l’inverno, ma non saranno zucchine di stagione.

Passiamo alla ricetta:

Continua a leggere