Archivi tag: riuso

Maison&loisir

Maison&loisirMaison&loisir, il Salone dell’Abitare di Aosta, ha archiviato la quinta edizione con un ottimo riscontro di pubblico. Nei cinque giorni del Salone, dal 21 al 25 aprile, i visitatori sono stati 33 mila (+10% rispetto al 2015), nei 9 mila metri quadrati dell’esposizione, nella nuova sede dell’Area Espace Aosta.

Al Salone dell’Abitare di Aosta hanno preso parte 276 espositori, con le novità nell’ambito di edilizia, architettura, energia, serramenti, arredamento e design, nel segno della sostenibilità, tema di quest’anno.

Durante la manifestazione si sono succeduti 61 eventi, tra i quali i convegni realizzati in collaborazione con gli ordini professionali, come «Arredi e sicurezza: problematiche chimiche» dell’Ordine dei Chimici, «Abitare minimale, dall’alta quota alla città.

Continua a leggere

Ri.U.So

Sostenibile.com riusoS’intitola «Il Ri.U.So. della città storica tra progetto e vincolo: esempi, riflessioni, proposte» ed è il convegno in programma venerdì 22 aprile alle ore 13.45 a Maison&loisir, il Salone dell’Abitare di Aosta, che attribuisce 6 crediti per la formazione continua ad architetti e ingegneri. Iscrizioni entro il 14 aprile sul sito www.ordinearchitettivda.org (per gli architetti) e tramite e-mail a comunicazione@projexpo.it (per gli ingegneri).

«I processi di Ri.U.So. (Rigenerazione Urbana Sostenibile) – si legge nella presentazione – che in anni recenti hanno caratterizzato le maggiori città europee, si sono contraddistinti per una prevalente attuazione quali interventi di completamento dei tessuti inedificati marginali all’impianto cittadino, di sostituzione di strutture industriali dismesse e, in alcuni casi, di demolizione e ricostruzione di brani di città fatiscenti o inadeguati alla fruizione.

Continua a leggere

Un acquisto verde più consapevole

Sostenibile.com CompraVerde-BuyGreenSi è svolto giovedì 1 ottobre e venerdì 2 ottobre l’edizione 2015 del Forum Internazionale degli acquisti verdi CompraVerde-BuyGreen, presso l’Acquario Romano – Casa dell’Architettura, Roma.

Durante la due giorni si è dato ampio spazio a convegni, workshop, seminari e incontri su politiche, progetti, beni e servizi relativi agli acquisti verdi (pubblici e privati).

Continua a leggere

Ecodream

Sostenibile.com Ecodream“ecodream” è un progetto che nasce dall’incontro di due realtà, di due modi di vedere il mondo, la prima è il designer, la creatività, la voglia di realizzare; la seconda è la volontà di avere un impatto minimo sul pianeta, non consumare nuove risorse e non creare nuovi rifiuti.

Questi due mondi, apparentemente antagonisti, si uniscono, creando una sinergia. Il risultato è una linea di borse ed accessori realizzati al 100% con materiali di recupero e/o riciclati.

Continua a leggere

Bike pride pedala per CasaOz

Sostenibile.com causa OZArticolo di Gaia Matteucci

L’associazione Bike Pride Fiab Torino lancia una raccolta fondi su Greenfunding.it, la prima piattaforma di crowdfunding italiana specifica per il mondo della green economy.

Sostenere Bike Pride permetterà di dar vita ad un nuovo spazio formativo all’interno di CasaOz: un laboratorio di riuso, riciclo e ciclomeccanica.

La Onlus torinese CasaOz è una casa diurna per i bambini malati e per le loro famiglie. Un luogo in cui trovare riposo e ristoro, dove leggere, chiacchierare, condividere gioie, conquiste, progetti.

Continua a leggere

Stop al consumo di suolo, non ce lo possiamo più permettere

consumo di  suoloA volte un sottile cambiamento del punto di vista apre la porta alla speranza. “Il 90% dei Comuni è a rischio dissesto idrogeologico e questo ci costa 3,5 miliardi l’anno” affermava il ministro Clini durante la passata legislatura nel presentare il ddl sul consumo di suolo. “L’85% del nostro patrimonio di 2 miliardi di metri quadrati di abitazioni richiede una riqualificazione. È un’occasione straordinaria per imprese e lavoratori” sostiene il suo successore al ministero dell’Ambiente Andrea Orlando illustrando come intende ridurre drasticamente lo spreco di terra. La speranza, come la virtù, sta nel mezzo: nel passaggio da un testo all’altro, perché i principi restano gli stessi ma si aggiungono strumenti e dispositivi per implementarli immediatamente. Rendendo meno conveniente investire nel cemento. Continua a leggere