Archivi tag: Sviluppo

L’economia circolare

Sostenibile.com economia circolare580 mila posti di lavoro, di cui 190 mila solo in Italia e un risparmio annuo di 72 miliardi di euro per le imprese europee. Basterebbe passare dal considerare il rifiuto come un problema, o peggio ancora un’emergenza, mentre invece rappresenta una grande opportunità economica ed occupazionale. Mettere in pratica, insomma, gli obiettivi del Pacchetto dell’Economia circolare in discussione al Parlamento Europeo.

I posti di lavoro potrebbero crescere addirittura sino a 867 mila se al target del 70% di riciclaggio si accompagnassero a livello europeo e nazionale anche misure ambiziose per il riuso, in particolare nell’arredamento e nel tessile.

Un’economia, quella circolare, che a differenza di quella lineare, dà vita a un processo di autogenerazione in cui tutte le attività sono organizzate in modo che i rifiuti di qualcuno diventino risorse per qualcun altro.

A raccontarlo in un viaggio lungo i binari di tutt’Italia è il Treno Verde 2017, il convoglio ambientalista di Legambiente e Ferrovie dello Stato Italiane, realizzato con la partecipazione del Ministero dell’Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare, con un’edizione tutta speciale dedicata a questo nuovo modello di sviluppo economico sostenibile e innovativo che sta prendendo sempre più piede in Italia ed è ora al centro del dibattito europeo.

Continua a leggere

Un nuovo modello di sviluppo

Sostenibile.com bandiera verdeE’ stata consegnata presso il Centro Congressi di Cantalupa (To) la Bandiera Verde di Carovana delle Alpi al progetto di Comunità Energetiche del Pinerolese.

Le Bandiere Verdi e Nere di Carovana delle Alpi vengono assegnate da Legambiente ogni anno per premiare chi si è adoperato per la valorizzazione e la difesa delle località montane e per denunciare situazioni di degrado e cementificazione.

Il Comune di Cantalupa è stato premiato dall’associazione ambientalista per aver avviato un piano di azione orientato all’autosufficienza energetica e volto alla costruzione di una comunità energetica locale.

Continua a leggere

Alimentazione e sostenibilità

Sostenibile.com alimentazione sostenibileAlla vigilia dalla celebrazione della 34ma giornata mondiale dell’alimentazione, che quest’anno la FAO dedica a “Protezione sociale e agricoltura per spezzare il ciclo della povertà rurale”, Earth Day Italia rilancia il progetto “Tra campagne intelligenti e montagne all’avanguardia – le comunità rurali e montane insegnano come mangiare tutti e mangiare bene” come stimolo alla crescita sostenibile delle realtà rurali del Pianeta.

Il progetto, un’iniziativa congiunta del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ed Earth Day Italia, individua le cinque regole dello sviluppo sostenibile mettendo a disposizione cinque reportage sulle comunità rurali che hanno adottato e portato avanti progetti innovativi rispettosi dell’ambiente.

Continua a leggere

Un aiuto contro la povertà

Sostenibile.com povertà e disuguaglianzaUn approccio allo sviluppo in cui la tutela degli interessi della finanza privata ha un peso eccessivo, e la mancanza di standard fiscali internazionali in grado di limitare l’elusione fiscale, che sottrae risorse primarie per la lotta alla povertà nei paesi in via di sviluppo.

Sono queste, secondo Oxfam, le due principali questioni rimaste in sospeso nel corso della Terza Conferenza internazionale sui finanziamenti per lo sviluppo che si è chiusa ad Addis Abeba. Ciò nonostante, durante il summit è emersa la chiara volontà di molti paesi di giungere ad una vera riforma del sistema fiscale globale, che guardi a un’effettiva cooperazione in materia: una richiesta di giustizia ed equità che non può rimanere a lungo inascoltata.

Continua a leggere

Green investors

Sostenibile.com energie.rinnovabiliSembra che l’ultimo settore che ha suscitato l’interesse dei grandi investitori istituzionali è il mercato delle energie rinnovabili e dell’energia pulita. Rispetto a Internet, in termini di potenziale di crescita, il mercato green ha attirato grandi investitori come Goldman Sachs e JP Morgan.

Ad esempio Goldman Sachs ha dichiarato di essere pronta con 40 miliardi di dollari in investimenti nel mercato delle energie rinnovabili entro il 2021, mentre Berkshire Hathaway sta investendo ben 100 miliardi di dollari nell’energia pulita entro il 2025.

Sembra che gli investitori stiano facendo la loro parte per aiutare il pianeta, ma queste decisioni di investimento sono alimentate dalla logica, più che da un desiderio di realizzare una responsabilità sociale.

Continua a leggere

Un aiuto allo sviluppo

Sostenibile.com sviluppo economicoDai dati dell’OCSE relativi al 2014, si evince che complessivamente vi è una stabilizzazione delle risorse destinate all’Aiuto Pubblico allo Sviluppo (APS) nel 2014, dato non trascurabile alla luce di una crisi economica ancora aperta e delle politiche di austerità in cui versano molti paesi donatori; tuttavia il risultato complessivo nasconde una realtà diversa.

Alcuni paesi, come Norvegia, Danimarca e Regno Unito, hanno superato l’impegno di destinazione dello 0,7% del PIL in APS, mascherando così lo scarso rendimento di gran parte degli altri paesi donatori che non hanno mantenuto fede agli impegni di lotta alla povertà nel mondo.

Continua a leggere

Espacio de Paz: laboratori urbani dal Venezuela

Sostenibile.com espacio de pazArticolo di Camilla Munno

Il Venezuela è diventato dall’anno scorso un laboratorio urbano a cielo aperto, esperimento per designer di città e per lo sviluppo della sua comunità. L’iniziativa si chiama Espacios de Paz organizzato da PICO Estudio e coordinato dal governo venezuelano (Spaces of Peace) e coinvolge professionisti, cittadini, studenti, pubbliche amministrazioni, una trasformazione di piccoli quartieri fortemente colpiti da divisioni sociali e difficoltà per la creazione di piccoli “spazi di pace”, nuovi luoghi pubblici dove non esistono.

Continua a leggere

Biologico ma sostenibile

Sostenibile.com biologicoLa tendenza comune è sempre più quella di andare verso il biologico valorizzandone la produzione, ma è lecito domandarsi se alla fine quello che compriamo oltre ad essere biologico sia anche effettivamente sostenibile.

Non dimentichiamoci che oltre alla produzione, sul prodotto finale in termini energetici, incidono anche il trasporto, alle volte per tantissimi chilometri e lo stoccaggio (spesso in celle frigorifere). È per questo che è necessario che il biologico per essere tale sia anche tecnologico, c’è bisogno di una filiera integrata dove gli attori coinvolti: industria, istituzioni e ricerca diano il loro contributo per rendere il prodotto veramente sostenibile che non incida sulle risorse naturali.

Continua a leggere

Noi nelle Alpi

Sostenibile.com com AlpiAlcune Associazioni che da sempre seguono i problemi della montagna si sono unite in coordinamento, unendo risorse e specifiche competenze.

Tale coordinamento, che ha assunto la denominazione di “Noi nelle Alpi”, si pone l’obiettivo di promuovere la montagna attraverso uno sviluppo turistico rispettoso dell’ambiente alpino e contrastare iniziative che danneggino l’ecosistema naturale.

Continua a leggere

Ora che sia Green Economy!

Sostenibile.com green economy«Il Consiglio Nazionale della Green Economy lunedì 30 giugno alle 11 presenta a Roma un documento con le sue proposte per una politica europea capace di accelerare la transizione verso un’economia realmente sostenibile, cioè capace di coniugare lo sviluppo economico, quello sociale e del lavoro, con la tutela del patrimonio ambientale e dei fragili equilibri naturali messi in crisi da un sistema industriale e di consumo ormai pericolosamente obsoleto».

Così scrive sul sito Earthdayitalia.org Pierluigi Sassi, presidente di Earth Day Italia, tra i soggetti che ha partecipato alla definizione del testo.

Continua a leggere