Archivi tag: Veicoli elettrici

Mobility Day


Sostenibile.com mobilità elettricaIn concomitanza con la Festa della Consulta Associazioni di Villa d’Almè, nel parcheggio antistante il Comune un ricco programma di eventi animerà la giornata di domenica 13 settembre. Una serie di iniziative e di stand espositivi mostreranno le opportunità di una mobilità alternativa rispetto al tradizionale e dilagante uso dell’automobile, con dimostrazioni e prova di mezzi elettrici,
bici tradizionali elettrificate (retrofit), a cura della Cooperativa Alchimia e Associazione Venti Sostenibili.

In programma c’è la camminata nel verde di 5,3 km, organizzata dal Gruppo in cammino di Villa d’Almè, c’è la possibilità di provare veicoli elettrici (grazie al concessionario Motor 3000 sarà possibile guidare la Leaf e l’e-NV200, rispettivamente l’auto e il veicolo commerciale di Nissan Italia). Sarà presente anche un’esposizione di pregiate bici storiche d’autore a cura dell’Associazione ‘Motoclub Prealpi Orobiche’ e del Museo del Legno di Tino Sana. Nel corso della giornata farà anche tappa a Villa d’Almè il raduno nazionale di veicoli elettrici, organizzato da Evbility, che si terrà dalle 11.30 alle 14.30 nell’area parcheggio del Municipio. Alle 14.30 i veicoli ripartiranno con destinazione San Pellegrino per poi raggiungere la Rotonda di San Tomè.

Continua a leggere

L’auto elettrica con lo sconto

Sostenibile.com auto elettricaLe auto elettriche costano ancora tanto? E’ vero! Ecco che secondo la filosofia dei gruppi di acquisto: “se più acquistiamo, meno paghiamo” stanno nascendo dei gruppi che consentono di risparmiare fino al 20% sull’acquisto di un auto elettrica.

La ricerca del risparmio, la maggiore attenzione all’ambiente, stanno orientando i consumatori a considerare maggiormente questi veicoli anche se oltre al costo, mediamente superiore del 30% – 40%,  ci sono ancora dei limiti di autonomia e di ricarica.

Continua a leggere

Parcheggi intelligenti per le auto meno inquinanti

Sostenibile.com parcometri intelligentiPagare il parcheggio più caro se la macchina che si guida è più vecchi e inquinante, questa è la novità che Madrid sta sviluppando per i parchimetri della capitale spagnola.

A partire dal 1 luglio, infatti, l’anno di produzione dell’autovettura , la potenza del motore , la disponibilità dei parcheggi nelle vie e un complesso algoritmo determineranno il prezzo del biglietto che si andrà a pagare nelle vie della città. Se invece la macchina è meno inquinante, ovviamente,  si pagherà di meno, fino ad arrivare ad azzerarsi se il veicolo che si guida è elettrico.

Continua a leggere