Oggi nasce il blog di Torino Sostenibilità

Cari lettori e care lettrici,
apre ufficialmente il blog di Torino Sostenibilità, un piccolo grande progetto che, come forse alcuni di voi sapranno, ha mosso i primi passi alla fine dell’anno scorso con il nome di San Salvario Sostenibile, fino a scoprire la volontà di proporsi come unica voce per quella silenziosa quanto dirompente corrente di persone che credono e agiscono insieme per un città sostenibile.

L’apertura di questo blog ne è una prova: se sei capitato qui, caro lettore e cara lettrice, é
perché probabilmente anche tu, come me, hai digitato la parola “sostenibile” nel motore di ricerca, o forse perché, come per altri di noi, il tuo occhio o orecchio attento ha intercettato un post su Facebook, un link condiviso in un blog, un brevissimo trafiletto di giornale o una conversazione al bar.
Non è importante come tu ci sia arrivato, quanto il fatto stesso di aver cercato e di aver prestato attenzione alla parola sostenibilità, tra la moltitudine infinita di stimoli, suoni e immagini che continuamente martellano i nostri sensi.

Io stessa ho trovato questo progetto digitando “Torino” e “sostenibile” nel motore di ricerca di Facebook e subito ho trovato la pagina del progetto, ho letto un po’ di informazioni e ho contattato l’associazione per un incontro.

Parlo di una una “corrente silenziosa quanto dirompente”, proprio perché negli ultimi anni tanti sono coloro, a livello governativo, non-governativo e associativo, che si occupano del tema della sostenibilità ed è sempre più facile reperire informazioni in merito e trovare un modo per essere coinvolti.

Ciò che mi è piaciuto fin dall’inizio di questo progetto è la sua struttura: Torino Sostenibilità non è verticale, non vuole imporsi a gran voce e declamare la necessità di adoperarsi per la sostenibilità, non è dialettico né tanto meno astratto, è anzi un progetto di sensibilizzazione ed informazione  che vuol dare voce, una voce sempre più forte e squillante, a chi da solo ne ha poca.
Questo progetto si è strutturato orizzontalmente proprio perché la sua ambizione è creare un network di persone comuni, altre associazioni, attività commerciali tra le più svariate che credono e già fanno qualcosa per la sostenibilità.

Siamo qui per dare voce ai commercianti, come a quel ristorante che non usa i congelatori e acquista quotidianamente ciò che servirà nel suo menù per limitare odiosi sprechi di energia e cibo, o a chi prepara té, tisane e dolcetti a Km zero, o ancora a quell’hotel attento a limitare i consumi di luce e acqua.

Siamo qui anche per dare voce alle singole persone che, proprio come te caro lettore e cara lettrice,  hanno tante idee geniali ma non hanno un interlocuture a cui rivolgersi, come quella ragazza che ha proposto di organizzare una “Caccia al tesoro sostenibile” per quest’estate e che ha entusiasticamente coinvolto tutti noi.

Potrai comunicare facilmente in questo blog, su facebook, proponendo un’azione sostenibile nella sezione dedicata del nostro sito, utilizzando l’app per smartphone (ancora in cantiere ma per poco!) o anche solo leggendo e, se ti va, commentando le notizie di cui parleremo sapendo che così facendo, anche con un minimo gesto di attenzione, contribuirai anche tu a narrare la storia di questa silenziosa quanto dirompente corrente.

Anna Vanin

8 commenti su “Oggi nasce il blog di Torino Sostenibilità

    1. stefano_ciullo@yahoo.it'stefano Autore articolo

      Ciao, l’obiettivo del blog è quello di segnalare le novità, gli articoli e le iniziative che riguardano i molteplici aspetti della sostenibilità. Cercheremo di raccogliere il meglio dalla “rete” ma cercheremo anche di dare ampio spazio alle persone che vorranno collaborare con noi per raccontare le loro esperienze, dare suggerimenti scrivere articoli che abbiamo come spunto la sostenibilità. Se ci vuoi dare una mano o qualche suggerimento su come gestire il blog scrivici a contatti@torinosostenibilita.it

      Rispondi
  1. alkova@hotmail.it'AlexK

    Congratulazioni per il nuovo arrivato “Torino Sostenibilità”! Sostenibilità per un vivere e convivere più civile, più costruttivo, più valorizzante. Grazie a chi ci crede. AlexK

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *