Mobilità sostenibile?

Sostenibile.com mobilità sostenibileArticolo di Fiorentino Rea Milanobici

Al giorno d’oggi il trasporto cittadino è diventato sempre più frenetico e caratterizzato da traffico, inquinamento e stress. La mobilità nei centri urbani è quanto mai difficile e piena di difficoltà.

Il continuo aumento dei mezzi privati a motore, l’aumento della popolazione e la frenesia della vita moderna hanno impattato, non poco, sulla vivibilità delle città.

Da un po’ di tempo a questa parte, si è cominciato a parlare di mobilità sostenibile, ma è un argomento di cui, forse, ancora troppo non è chiaro il concetto. Sostanzialmente con questa espressione si racchiudono tutte quelle modalità di trasporto alternative che sconfessano l’aumento dei principali problemi derivanti dall’utilizzo di mezzi privati.

Si cerca così di ridurre, per quanto possibile, l’inquinamento prima di tutto, ma anche il rumore continuo del traffico, l’incredibile congestione delle strade dovuta all’alto numero di veicoli ed anche il numero di incidenti.

Sì perché, grazie alla mobilità sostenibile è possibile migliorare le condizioni di vita dei cittadini, fornendo strade più sicure e migliorando anche l’ambiente in cui si vive.

Regina di questi mezzi alternativi, è da sempre la bicicletta, unico sistema in grado di garantire tutti gli obiettivi sopra elencati in un’unica soluzione. Negli ultimi anni, si è riusciti ancora maggiormente a migliorare, grazie alla bici elettrica, che combina efficienza ed ecologia della bicicletta tradizionale alla tecnologia del motore elettrico, che permette inoltre uno spostamento meno faticoso.

La bici elettrica è molto silenziosa e assicura un’agile spostamento negli ambienti urbani, essendo meno ingombrante di macchine e moto, permettendo di effettuare quasi tutti i percorsi, incluse le ZTL, che comunemente si devono fare per svago o lavoro.

I nuovi modelli in commercio, inoltre, permettono un’autonomia davvero notevole, eliminando così, definitivamente, ogni lato negativo di questo mezzo di trasporto.

Per cominciare a migliorare le città e gli ambienti urbani, anche dal lato estetico e non solo da quello dell’inquinamento, la bici elettrica è veramente una valida alleata che può aiutare il meccanismo della mobilità sostenibile a mettersi in moto sempre più velocemente.

Migliorare la vivibilità degli ambienti in cui viviamo dovrebbe essere premura di tutti, con un piccolo gesto possiamo cominciare a cambiare veramente qualcosa, per l’ambiente e per gli abitanti, ma anche per noi stessi, permettendoci di ridurre lo stress dovuto alle lunghe attese in coda nelle macchine e migliorare la viabilità cittadina. Milanobici.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *