Archivi tag: crimine ambientale

Ecomafia 2013, l’illegalità non sente la crisi

ECOMAFIA

Abusivismo, traffico di rifiuti e corruzione. Sono questi i punti critici che emergono dal rapporto  Ecomafia 2013 di Legambiente presentato lunedì scorso. Bastano poche cifre per rendersi conto di quanto sia pervasiva l’illegalità ambientale. 16,7 miliardi di euro di fatturato, 34.120 reati accertati, 28.132 persone denunciate, 8.286 sequestri effettuati. Aumentano i clan coinvolti (da 296 a 302), quadruplicano i comuni sciolti per infiltrazioni mafiose (da 6 a 25), salgono gli incendi boschivi, cresce l’incidenza dell’abusivismo edilizio e soprattutto la piaga della corruzione con il raddoppio delle denunce e degli arresti. Continua a leggere